Obelisco Lateranense

P.zza S. Giovanni in Laterano

L'obelisco più alto di Roma è quello in piazza S.Giovanni in Laterano, fra l'ingresso al transetto della basilica di S.Giovanni e il Palazzo del Laterano. Scolpito in granito rosso, misura 32.18 metri di altezza (45.70 metri con la base) e pesa 230 tonnellate.
In origine sorgeva davanti al Tempio di Amon a Tebe (Karnak, in egiziano), dove lo fece realizzare il faraone Tutmosi III nel XV secolo a.C. Oltre 1.700 anni più tardi, nel 357 d.C., l'imperatore Constante II, figlio di Costantino il Grande, lo volle come decorazione per il Circo Massimo, il maggiore degli stadi cittadini destinati alle corse con le bighe; fece quindi costruire una nave speciale per il trasporto del monumento a Roma. Dalle rovine del circo Massimo Sisto V lo farà disseppellire più di dodici secoli dopo per restaurarlo e collocarlo davanti al vecchio ingresso della basilica di San Giovanni in Laterano in sostituzione della statua equestre di Marco Aurelio, anticamente creduta di Costantino, trasferita in piazza del Campidoglio. Alla base, Domenico Fontana, architetto di Sisto V incaricato della sitemazione viaria di Roma, pose su tre gradini una fontana un tempo sormontata dalla statua del santo Evangelista

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom