Zebby

18 aprile 1992

17 aprile 2007

Bologna

Non ho potuto vederti quando sei stato male. Questo mi consola un po',

perchè potrò ricordarti per sempre per come eri davvero.

Sei stato il mio primo gatto, sei cresciuto con noi. Ti arrabbiavi perchè ti volevamo sempre prendere in braccio, ma allo stesso modo eravamo le uniche persone a cui permettevi di farlo.

Quando tornavo dopo tanti mesi, per te era come fossi andata via il giorno prima; quando stavi sul divano a guardare la televisione, quando buttavi giu’ gli oggetti dal comodino per svegliarci; quando ti sedevi sopra l’erba gatta invece di mangiarla; la tua facciotta tonda e gli occhi verdi;

tutti i baci che ti abbiamo dato. Eri il gatto piu’ bello del mondo.

Resterai sempre nel mio cuore.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now