Mao

8 agosto 1993

8 febbraio 2008

Pescara

Ciao Mao, te ne sei andata in una fredda giornata di inverno,

avrei voluto condividere l'ennesima primavera per vedere ancora i tuoi occhi verdi risplendere.

 Hai lasciato in me un vuoto indescrivibile, ti terrò per sempre nei miei ricordi. 

 

Fabrizio

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now